“ Ma ci immagini noi due insienne? Ci immagini mentre camminiamo per strada mano nella mano, tu che ti perdi nei miei
occhi e io che mi perdo nei tuoi? Ci immagini mentre facciamo la spesa, tu con la faccia annoiata e io che ti chiedo una mano perché non ci arrivo agli scaffati più alti? Ci immagini mentre facciamo le pulizie a casa, ridendo, per poi finire abbracciati sul divano?
Ci immagini, io e te, al mare, a
guardare le onde contro gli scogli, tu che mi stringi forte e io che appoggio la testa sulla tua spalla? Ci immagini mentre litighiamo perché siamo opposti?
Ci immagini quando poi io ti abbraccerò perché non voglio discutere con tè?
Ci immagini quando faremo foto stupide, e quando staremo tutta la domenica mattina
sotto le coperte?
Ci immagini noi due a fare l’amore?

awesomeselvameetservabote:

Sono sola e non mi dispiace. Solo che un po’ mi preoccupa, insomma stare soli fa male. Stare soli porta all’irrazionalità mentale, porta a non credere a nessuno nemmeno a se stessi. Ho paura di morire di solitudine, ma non mi dispiace stare sola. Ho paura che nessuno mi voglio bene, ma da sola mi sembra di ragionare meglio. Ho paura di perdere tutti nella mia solitudine, no aspetta io ho già perso tutti. Sono sola, sono maledetta dalla mia solitudine.

“ Amici amici, attento a chi lo dici
“ Ieri mia mamma parlava nel sonno e io dalla camera mia, che è molto vicina alla camera da letto dei miei genitori, non riuscivo a dormire. Così ho provato ad ascoltare ciò che diceva, e non riuscivo a capire nulla, fino a quando ho sentito una frase “voglio scappare via di qui.”
A quel punto, ci sono rimasta impietrita. Diciamo tanto che i nostri genitori non si accorgono di noi, del nostro star male, dei nostri occhi spenti.
Ma noi, ci siamo mai accorti di loro, invece? Anche loro hanno i loro problemi, persino peggiori dei nostri.
Eppure ce li nascondono per non abbatterci ulteriormente. Spesso noi rispondiamo male ai nostri genitori perché stiamo male per fatti nostri, e ci troviamo a rifiutare un abbraccio da nostra madre perché è “da bambini piccoli”.
E mai abbiamo visto che anche i nostri genitori, seppur cresciuti, sono esattamente come noi. Desiderano un abbraccio, e a volte, vorrebbero andarsene da tutto e da tutti.
Non dirò mai a mia madre di aver sentito ciò che ha detto nel sonno, ma le starò vicina, quando vorrà un abbraccio glielo darò, e se mi dirà qualcosa la ascolterò.
“ Ripenso a quei bastardi
mi sarei preso una pallottola per loro
e furono loro i primi a spararmi.
like